Battaglia nei pressi di Parigi, apprensione in città.

La Commune de Paris. Mercoledì 12 aprile 1871. Alle 9 di sera, all’improvviso detonazioni e colpi potentissimi, così vicini che in quasi tutta Parigi si può credere che la battaglia sia in città. Le truppe di Versailles stanno attaccando i forti a sud. Il maresciallo Mac-Mahon, diventato loro nuovo capo, vuole farsi subito riconoscere e tenta di entrare in Parigi con un attacco notturno. Il combattimento dura un’ora e mezza, Mac-Mahon e il suo esercito è respinto. I parigini sono stati in piazza a cercare di avere notizie, a cercare di capire cosa succedeva. Mai durante tutto l’assedio dei prussiani i cannoneggiamenti e il loro rumore erano stati così intensi.



3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti