Commune de Paris. Il problema delle Poste

La Commune de Paris. Venerdì 31 marzo 1871. Oggi sui muri di Parigi viene affisso un manifesto riguardante il problema della riorganizzazione delle poste. Direzione e impiegati delle Poste parigine hanno tergiversato la loro adesione alla Commune ma sostanzialmente sono rimaste fedeli al governo di Versailles che sin dall’inizio ha ordinato loro di non obbedire agli insorti. Da parte sua la Commune nella sua disorganizzazione non ha affrontato subito il problema e non ha imposto il suo potere. Le poste a Parigi non funzionano più da alcuni giorni con grave danno soprattutto alle aziende artigianali, industriali e commerciali che stanno riorganizzandosi dopo mesi di blocco a causa dell’assedio prussiano. Quando oggi appare questo manifesto direttore e funzionari capo sono già fuggiti, ieri, a Versailles portando con sé timbri, attrezzature e soldi della cassa. La Commune cerca quindi di riorganizzare il servizio postale sulla base dell’aiuto di postini e funzionari socialisti in servizio e in pensione; un po’ convincendo e un po’ minacciando il personale rimasto.


1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

© 2021 by Paolo Aldi                  

  • Paolo Aldi
  • Paolo Aldi
  • Paolo Aldi