Freno al liberalismo nel mercato del lavoro

La Commune de Paris. Sabato 13 maggio. La Commune de Paris decreta che nel disciplinare, per tutte le forniture da effettuare all’amministrazione comunale, includerà, nelle gare per dette forniture, i pagamenti minimi per giornata dei lavoratori addetti. Questo è un primo passo verso l’introduzione di un salario minimo per porre freno al liberalismo nel mercato del lavoro affinché sia solo l’avanzamento delle tecniche l’unico vero fattore di caduta dei prezzi dei prodotti e non il ribasso dei salari, come in sintesi afferma Léo Frankel, il “ministro del lavoro” della Commune de Paris.

La Guardia nazionale della Commune oggi ha dovuto abbandonare il forte di Vanves e si è ritirata attraverso le gallerie sotterranee verso Montrouge e Malakoff.



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti