La cappella detta "expiatoire de Louis XVI" sarà distrutta

La Commune de Paris. Venerdì 5 maggio 1871. È di oggi la decisione di distruggere la “Chapelle expiatoire de Louis XVI” perché considerata un insulto permanente alla Rivoluzione francese. La cappella non andò, però, mai distrutta.

Oggi vengono chiusi sette giornali parigini considerati favorevoli al governo di Versailles.



1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti