Pensione a compagne e figli delle guardie nazionali uccise in combattimento

La Commune de Paris. Sabato 20 maggio. Con un decreto la Commune de Paris avvia la riforma del sistema teatrale per costruire un sistema un nuovo sistema associativo e compartecipato.

Con altri due decreti è concessa una pensione di 600 franchi alla donna sposata o meno, di una guardia nazionale uccisa. A ciascun figlio, riconosciuto o meno, è riconosciuta una pensione di 312 franchi fino all'età di 18 anni.

I bastioni di Parigi sono stati bombardati tutta la notte. Oggi trecento cannoni versagliesi, compresi i cannoni navali, hanno sputato fuoco sulla città insorta e costretto i difensori di Parigi ad abbandonare le fortificazioni.



1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti