Pensione a compagne e figli delle guardie nazionali uccise in combattimento

Aggiornamento: 18 ott 2021

La Commune de Paris. Sabato 20 maggio. Con un decreto la Commune de Paris avvia la riforma del sistema teatrale per costruire un sistema un nuovo sistema associativo e compartecipato.

Con altri due decreti è concessa una pensione di 600 franchi alla donna sposata o meno, di una guardia nazionale uccisa. A ciascun figlio, riconosciuto o meno, è riconosciuta una pensione di 312 franchi fino all'età di 18 anni.

I bastioni di Parigi sono stati bombardati tutta la notte. Oggi trecento cannoni versagliesi, compresi i cannoni navali, hanno sputato fuoco sulla città insorta e costretto i difensori di Parigi ad abbandonare le fortificazioni.



3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti