È scomparsa Sabine Weiss

Sabine Weiss (Saint-Gingolph, 1924) è scomparsa nella sua casa di Parigi lo scorso 28 dicembre.

Sopravvissuta a nomi come Robert Doisneau, Brassaï e Izis, la fotografa franco-svizzera ha mostrato mirabilmente, con i suoi scatti, la vita quotidiana di Parigi: «Fotografo per conservare l’effimero», diceva, «Per fissare il caso, conservare in un’immagine ciò che scomparirà: gesti, atteggiamenti, oggetti che sono testimonianze del nostro passaggio».



9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti