Arresto di Auguste Blanqui

La Commune de Paris. 17 marzo 1871, venerdì.

La crisi nella Francia metropolitana e soprattutto a Parigi sta montando sempre più. Lo scontro tra repubblicani e monarchici, tra popolo povero e affamato e le classi sociali che detengono ricchezza e potere, è sempre più forte e vicino all’esplosione.

Oggi, in una delle imprese più belle di Thiers (capo del governo restauratore), viene arrestato "il" rivoluzionario Auguste Blanqui, vicino a Figeac, dove riposava con la nipote,

Auguste Blanqui è nato l'8 febbraio 1805. Era "il" rivoluzionario. Era più un teorico della presa del potere che della rivoluzione socialista. Ha partecipato a tutte le rivoluzioni del diciannovesimo secolo in Francia - tranne a quella della Comune essendo sotto arresti sin da oggi. Ma tant’è la propaganda d’allora, le fakes come diremmo nel 2021, lo farà comunque presente a Parigi nelle prossime settimane (1871).


0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

© 2021 by Paolo Aldi                  

  • Paolo Aldi
  • Paolo Aldi
  • Paolo Aldi