Riunione dei delegati della Guardia nazionale

La Commune de Paris. Mercoledì, 15 marzo 1871. Si Avvicina l’insurrezione. Oggi 1325 delegati che rappresentano i 215 battaglioni della Guardia Nazionale si riuniscono nella sala Vauxhall e votano lo statuto del Comitato Centrale della Guardia Nazionale e nominano come generale in capo Garibaldi, che però rifiuterà per la sua età pur dicendo di sentirsi uno di essi. Il nuovo comitato ha 33 membri e la sua composizione rivela un'origine sociale popolare. Sono repubblicani che vogliono difendere la Repubblica che vedono minacciata da un'Assemblea nazionale eletta l'8 febbraio e dominata dai monarchici. Vogliono la fine dell'esercito permanente che ha mostrato la sua impreparazione nella recente guerra contro i tedeschi e la sua sostituzione con milizie (come la Guardia Nazionale). Soprattutto, sono sostenitori della democrazia diretta e del diritto di controllo del popolo sulla condotta degli affari pubblici.


0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

© 2021 by Paolo Aldi                  

  • Paolo Aldi
  • Paolo Aldi
  • Paolo Aldi